LA CASA DELLA “SCIURA PUNTATA”. Daniela e il suo ricordo

1 marzo 2007 at 8:18 9 commenti

La mia infanzia sognante rivive nei colori di Giulia. Guardate e leggete, spero vi piaccia.

Non sono mai stata un tipo “montano”, anzi, l’esatto contrario, ma da piccola ricordo sempre una casetta marrone e innevata, su un colle morbido e tondo, con una piccola porta che io chiamavo “la casa della signora Puntata”…

Purtroppo non so spiegare il perché di quel nomignolo. Posso solo dire che “signora Puntata” (che poi sarebbe, alla milanese, “sciura Puntata” ) era per me una signora piuttosto corpulenta, coi capelli lisci legati a chignon, di mezz’età, il sorriso solare e accogliente. Una via di mezzo tra una maestra elementare e una buona mamma, fantasiosa, capace di disegnare e di creare ottimi dolci, ma anche, un domani, di accettare tutti… che so, i diversi, la gente un po’… spregiudicata, ecco. 😉

Daniela Tuscano (www.nelboschetto.blogspot.com )

Annunci

Entry filed under: chi trova un amico..., frammenti.

L’INIZIO E IL FINE – I domenica di Quaresima (Mt 4, 1-11) SORPRESA, E’ STATO IL FESTIVAL DELLE CANZONI – Si è concluso Sanremo 2007, con alcune novità

9 commenti Add your own

  • 1. etabeta  |  1 marzo 2007 alle 8:59

    beh….grazie per avermi aperto la porta e avermi fatto entrare. Così, per un po’, sono stata al caldo.

    Rispondi
  • 2. Oscar Ferrari  |  1 marzo 2007 alle 10:25

    Se avanza un posticino anche piccolo, magari in un angolo…

    Rispondi
  • 3. ernesto  |  1 marzo 2007 alle 12:11

    Aspettatemi, ci sono anch’io!… 🙂

    Rispondi
  • 4. bangiu  |  1 marzo 2007 alle 20:47

    Ciao Daniela! Che bella sorpresa! Scusa se non ho ancora risposto alla tua mail… in questi giorni sto facendo un sacco di giri… mi sento una trottolina!!! ;P

    Come hai potuto leggere nel BoScHeTTo, sono felice di poter dar forma e colore ai ricordi altrui… E’ come entrare nel mondo più privato e personale delle persone attraverso l’arcobaleno della loro anima…
    Un abbraccio…
    Ci sentiamo presto!

    Rispondi
  • 5. Marcello Marani  |  2 marzo 2007 alle 7:13

    Mi fa tornare in mente la mia casa a Viale di Tor di Quinto in campagna alla periferia di Roma, in prossimità del Tevere.
    E proprio come quella della “Sciura Puntata”, in tempi molto meno tranquilli, specie dopo l’8 Settenmbre del 1943, accoglieva chiuunque bussasse e d un piatto di minestra, un mezzo filone di pane, un quarto di caciottina, un po’ di verdure ed a volte se c’erano qualche uovo ed un po’ di latte, non è mai stato a negato a nessuno.
    Ora la casa è stata abbattuta ed ogni volta che passo mi si stringe il cuore e provo come se fossi stato amputato di un valore
    A volte vorrei augurarmi che ci sia un Paradiso in cui mia madre e mio padre possano godere del bene che hanno fatto nell’aldiquà.

    Rispondi
  • 6. andrea  |  2 marzo 2007 alle 8:12

    …toc toc… è permesso?

    Rispondi
  • 7. pibua  |  2 marzo 2007 alle 17:00

    Sai che quella signora mi ricorda Ave Ninchi? 🙂
    Buona giornata!

    Rispondi
  • 8. danielatuscano  |  2 marzo 2007 alle 20:51

    E c’hai ragione… sembra proprio Ave Ninchi! E io l’adoravo, specie quando cantava: “Perché la donna ciccia profuma di salsiccia…”. Uazuazuazzzzz 😛

    Rispondi
  • 9. danielebausi  |  3 marzo 2007 alle 11:28

    Bè io non ho mai avuto una casa così. Mi piacerebbe averla adesso.
    i miei sogni morivano sul marciapiede appena fuori casa, perchè dovevo fare i conti con una realtà che non conoscevo e che non sapevo affrontare.
    Con quella calda coperta mi ci sono coperto molti anni dopo, ma mi piace pensare che da qualche parte, quella signora ci sia ad aspettare tanti bambini ai quali regalare dolci e carezze.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

marzo: 2007
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Most Recent Posts


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: