Archive for 18 marzo 2007

UNA COLOMBA A BRESSO – IV domenica di Quaresima (Gv 9, 1-41)

Il Vangelo di oggi, pur così severo e ammonitore, mi ha ispirato questi pensieri. Non so perché.

Spiccava sul grigio dell’asfalto, in un pomeriggio d’ambigua primavera. Un’apparizione antica, un candore dipinto in una fotografia metropolitana. Attraversava la strada con incedere inesperto, stupefatto, caracollante e un po’ goffo. Stava lì, piovuta da chissà dove.

Forse viveva la sua alba, e procedeva immemore verso la vita, ingenuamente vezzosa nella coda a ventaglio, accarezzata da una brezza silente. Non volava. E le automobili erano costrette a rallentare la loro innaturale foga, mentre l’incedere si faceva più dolce, esitante, timoroso. “I vecchi quando accarezzano hanno il timore di far troppo forte”, recitava De André. E l’umanità deponeva per un attimo il suo cinismo davanti a quella creatura indifesa, pur con qualche commiserazione del capo, ben sapendo che, così sola e fragile, sarebbe sopravvissuta ben poco.

Una colomba bianca a Bresso, nell’approssimarsi della Pasqua. Avanza inerme ed esposta a mille pericoli, placando la tempesta in venticello e senza spegnere la fiamma smorta. E al tempo stesso trasmette una placidezza materna, lattea e rassicurante come un abbraccio. Una corolla di piume.

E’ così la pace: pura, nuda, sola, tacita. Fanciullesca e secolare, meravigliata e sperduta. Segno e storia, in un palpito appare scompare, inghiottita dalle profondità astrali da cui è scaturita. Densità celeste, raccolta nel palmo di una mano. E Dio torna ogni anno. Non nel tuono, non nel fulmine, non nella tempesta. Per un attimo, un attimo soltanto, si volge a incrociare il nostro sguardo, poi l’esitazione, la materia bruta, e rialzi gli occhi, ma non vedi più.

Daniela Tuscano

Cristo risana il cieco nato

QUARESIMA DI FRATERNITA’ A BRESSO. Oggi invitiamo a casa nostra una delle donne emigrate seguite nelle Filippine da padre Marco Brioschi. Le donne filippine che a decine di migliaia si recano all’estero (Europa, Giappone ed Emirati Arabi) per lavorare come domestiche spesso si affidano a organizzazioni senza scrupoli che approfittano della loro condizione di debolezza. Padre Marco nelle Filippine – oltre al suo impegno di rettore di seminario – si occupa del delicato (e insidioso) avvicinamento a questa realtà per frenare la corruzione, rendere più umane le condizioni delle emigrate, operare sul mercato delle braccia per dare un’etica ai reclutatori di domestiche in partenza. Una missione in cui padre Marco è un pioniere.

*****

Il simbolo della pace “vivente” svoltosi ieri a Roma. Gli umanisti ne hanno costruiti altri, in contemporanea, nelle seguenti città:

Argentina – Buenos Aires; Australia – Hobart; Australia – Sydney; Austria – Vienna; Belgium – Brussels; Benin – Porto Novo; Canada – Kitchener; Canada – Montreal; Canada – Orillia; Canada – Toronto; Colombia – Bogotá; Colombia – Soacha; Czech Republic – Prague; Ecuador – Quito; Ecuador – Guayaquil; Ecuador – Machala;  Ecuador – Cuenca; Ecuador – Ibarra; Ecuador – Esmeraldas; El Salvador – San Salvador; Finland – Helsinki; France – Longwy; France – Marseille; France – Paris; Germany – Berlin; Germany – Cologne; Germany – Düsseldorf; Germany – München; Ghana – Kasoa; Greece – Athens;  Guinea – Conakry; Hungary – Budapest / Amphitheatre; Hungary – Budapest / Heroes’ Square; Hungary – Budapest / Philosophers’ Garden; Hungary – Budapest / St. Steven’s Square; Hungary – Eger; Hungary – Selyp;  Hungary – Miskolc; India – Bombay; Italy – Rome;  Kenya – Nairobi; Mexico – Mexico City; Morocco – Agadir; Morocco – Azrou; Mozambique – Maputo; Netherlands – Amsterdam; Netherlands – Deventer; Portugal – Oporto; Romania – Sibiu; Russia – Moscow; Russia – Vladivostok; Senegal – Thiès; Senegal – Ziguinchor; Senegal – Boumoda;  Slovakia – Poprad; Slovakia – Zvolen; Slovenia – Ljubljana; Spain – Madrid; Spain – A Coruña; Spain – Albacete; Spain – Bilbao; Spain – Malaga; Spain – Santander; Spain – Sevilla; Spain – Valencia; Spain – Gran Canaria – Las Palmas; Spain – Tenerife – San Cristóbal de La Laguna; Spain – Valladolid; Spain – Vigo; Spain – Barcelona; Spain – Granada; Switzerland – Zürich; U.K. – London; U.S.A. – New York; U.S.A. – Los Angeles; U.S.A. – Stockton; U.S.A. – San Rafael

****

DANIELE MASTROGIACOMO LIBERO http://www.repubblica.it/speciale/2007/appelli/mastrogiacomo/index.html

18 marzo 2007 at 9:02 12 commenti


Calendario

marzo: 2007
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Posts by Month

Posts by Category