MUSICA, ALLA FINE DEL MONDO

12 giugno 2007 at 0:12 6 commenti

A chi gli ha chiesto se, nella sua vita cruenta e disperata, Ismail Beah –  autore di Ero un soldato bambino – avesse conservato qualcosa della sua primeva innocenza – che pur gli balugina fulminea in quegli occhi commossi, lucenti, alacri – egli ha risposto: “Sì, la musica”. Grazie alla musica Ismail ha conservato la sua integrità tumefatta e ancor potente. La musica salva davvero una vita? Non lo sappiamo, ma certo è la più vicina all’ineffabile. Capace di ri-creare un’esistenza.

Francesca (La Fée Verte) sente, anch’essa, questa musica scorrerle nelle vene. Non per nulla ha scelto il jazz, con quei ritmi così carnali e suadenti, picchi altissimi di virtuosismi di sangue e anima, ruvida ed elastica, tremebonda e secca, come una frustata. Di dolore e di piacere.

Eccola esibirsi in Brother can you spare a dimeGeorge Michael ne sarebbe felice? Crediamo di sì… ;-)

Daniela Tuscano

 

****

RAHMATULLAH LIBERO http://www.repubblica.it/speciale/2007/appelli/rahmatullah/index.html

Annunci

Entry filed under: chi trova un amico..., musi-cine-show-sport.

TOGLIERE L’INFAMIA – A 40 anni di distanza, don Milani continua a turbarci MA CE STANNO A PIJA’ PER…?

6 commenti Add your own

  • 1. La Fée Verte  |  12 giugno 2007 alle 14:33

    Grazie Daniela….non ho parole.
    Tutto ciò mi commuove….
    Un bacio
    Francesca

    Rispondi
  • 2. danielatuscano  |  12 giugno 2007 alle 20:18

    Non hanno risposto in molti, ma forse è per via dell'”aria vacanziera” che già si respira (scuole chiuse)… Però non è detto non abbiano ascoltato… Baci a te 🙂

    Rispondi
  • 3. roberto  |  13 giugno 2007 alle 23:33

    Scusa, mi ero assentato qualche giorno… bravissima la tua amica! clap clap (anche a me piace g. Michael ma mai come il nostro……………….) 😉

    Rispondi
  • 4. andrea  |  15 giugno 2007 alle 0:21

    molto brava Francesca, complimenti

    Rispondi
  • 5. Riccardo  |  4 agosto 2007 alle 12:22

    io vorrei dire alla signora Tuscano di risparmiarsi tutte le cattiverie su Renato Zero.

    Rispondi
  • 6. danielatuscano  |  4 agosto 2007 alle 12:47

    Io faccio notare al signor Riccardo che 1) c’è una sezione apposta qui dentro su Renato Zero, questa è off topic; 2) adesso mi spieghi chi è, e soprattutto mi trovi le cattiverie su Renato Zero. E cerchi di trovarle, perché altrimenti si tratta di falsità e in tal caso agirò di conseguenza.

    P.S.: Fra l’altro, l’indirizzo del suo link risulta inesistente. Per questa volta passi; ma se l’intenzione di questo personaggio è imbrattare il mio blog, sappia che si sbaglia di grosso.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

giugno: 2007
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Most Recent Posts


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: