PASSIONE

20 dicembre 2007 at 20:30 10 commenti

Piace ricordarli così. Nel cono d’ombra della chiesa sconsacrata, mentre lontano, nell’orizzonte spumeggiante, sagome di ragazzi sciamano indolenti come libellule azzurre. Basta un fazzoletto d’erba, una panchina senza tempo, per delimitare il miracolo di due mondi. Il garrulare rallenta e si perde, e persino la luce diventa oro antico, fresca seta. I due amanti emergono dalla sontuosa cornice.

Lui forse la sorregge, e guarda oltre il giardino. Ma la mano gli scompare dentro lo scialle rosa, e il volto è solcato da una beatitudine confortante. Splende una lacrima. Lei si appaga soltanto, e pienamente, di quel contatto. E’ in lui. Dentro di lui. S’inerpica, con una spericolatezza di bimba, fino alle sue labbra. Le sfiora. Le bacia. Risuona, quel gesto, di lucore adamantino. Casto e inebriato nella sua franchezza. Lo desidera, e sarà sua.

Il suo corpo è come un libro di meraviglie, uno scrigno di rubini. Ogni ruga una pagina. Ogni filo d’argento, una chioma di saggezza. Schiuma d’avventurosi mari. Un ticchettio avito nel variopinto, domestico universo di silenzi.

Sono rimasti soli. Saluteranno i figli dopo la visita serale. La mamma udrà i loro passi inghiottiti dall’asfalto. E allora le basterà un sospiro d’occhi, per volgersi al suo Gino. 

Daniela Tuscano

Fermina Daza Giovanna Mezzogiorno amore ai tempi del colera Giovanna Mezzogiorno in L’amore ai tempi del colera (tratto dal romanzo di G. G. Marquez), primo film che mostra una scena d’amore tra due persone anziane.

Annunci

Entry filed under: frammenti, musi-cine-show-sport.

QUINTO, NON UCCIDERE SE NON VI FIDATE DI BABBO NATALE…

10 commenti Add your own

  • 1. targa58  |  21 dicembre 2007 alle 10:32

    Sono estasiata e completamente rapita dal tuo modo di scrivere; è una pagina bellissima, una descrizione commovente di due persone che si amano da tutta una vita e che l’età ha solo consolidato proteggendoli da tutto ciò che avrebbe potuto dividerli. Spero di diventare come loro, come due, perennemente “giovani”, amanti! Grazie di questo post, è sinceramente bello e toccante! Lo considero come un tuo regalo di Natale! Un bacio Pat

    Rispondi
  • 2. andrea  |  21 dicembre 2007 alle 12:48

    Molto toccante questa descrizione dei due vecchi che ancora si amano. Ricordo che anche i miei nonni erano così, e chissà quanti segreti hanno portato con sè…

    Rispondi
  • 3. elena  |  21 dicembre 2007 alle 17:18

    essere anziani, per la mentalità comune, significa non aver più diritto all’amore. E’ giusto invece dire che non solo ne hanno bisogno, ma che lo sentono pure, come e più di noi.

    Rispondi
  • 4. 14921492  |  21 dicembre 2007 alle 19:11

    Trovare questo post incantevole è assolutamente riduttivo. E’pura poesia, un balsamo miracoloso da regalare al cuore, un messaggio stupendo e positivo per chi crede nell’amore puro, semplice ed eterno e nella passione che non cala mai per chi ha il viso rugoso ma l’animo giovane. Complimenti, mi hai regalato davvero un bel momento!
    Luana

    Rispondi
  • 5. rizzri  |  21 dicembre 2007 alle 19:38

    Condivido appieno le splendide parole di Pat e di Luana per il tuo straordinario talento, tangibilissimo anche in questo tuo articolo così intriso di tenerezza, ancor più delicato e poetico perchè, tra i gli effimeri bombardamenti dilaganti e dilanianti, ci hai ricordato che la passione, l’amore, la bellezza, la felicità non è solo la prerogativa della giovinezza….vorrei aggiungere che i tuoi giovani allievi sono davvero fortunati per il privilegio di avere te come insegnante!

    Rispondi
  • 6. danielatuscano  |  21 dicembre 2007 alle 21:36

    Ragazze, mi fate arrossire… non è che siete troppo generose? Questi miei brevi scritti io li chiamo “frammenti”, non so se siano racconti, non mi azzardo a definirli poesia. Si tratta, appunto, di attimi rubati al tempo che cerco in qualche modo di fissare. In questo caso – come, del resto, in altri – mi sono ispirata a un ricordo reale. Molti anni fa, quando ero ancora studentessa universitaria, m’imbattei in una coppia anziana che, appartata ma nemmeno troppo, stava scambiandosi effusioni. La donna manifestava un particolare trasporto. Erano molto teneri. Ma l’amore tra “vecchi”, come ha sottolineato Elena, resta un vero tabù per la nostra ipocrita società: e ho voluto sfatarlo. A proposito: per trovare un’immagine a commento di queste righe, ho dovuto faticare non poco. Chissà perché… 😐

    Rispondi
  • 7. raffaele  |  21 dicembre 2007 alle 23:18

    Che meraviglia!Quanto mi piacerebbe vedere i miei genitori ancora cosi’ innamorati…
    Sarebbe bellissimo riscoprire la passione ad 80 anni ed amarsi di nuovo come bambini innocenti…
    Scritto superlativo,estrema la sensibilita’ delle parole,la finezza con cui e’ descritta la scena amorosa.Pura poesia…
    Grazie Dany.Baci Raf.

    Rispondi
  • 8. Tina  |  23 dicembre 2007 alle 20:27

    Li ho visti così per anni i miei genitori.. Tra loro si chiamavano “Ciccia” e “Ninù”. Al mattino si affacciavano insieme per il primo raggio di sole, si controllavano l’un l’altra prima di uscire, si scambiavano il bacio del buongiorno e quello della buonanotte. Ma Ninù è in cielo adesso. E può baciarla solo da lì.

    Rispondi
  • 9. apogea2  |  26 dicembre 2007 alle 18:15

    Bellissima immagine, grazie anche questa volta per avermi regalato un’emozione.
    P.S.
    ho visto il dipinto “la melanconia”, e’ molto bello e rende bene l’idea di quei giorni d’attesa. Un bacio. Lu

    Rispondi
  • […] e importante come sottolineava la stessa Mezzogiorno in televisione, concordo con quanto si dice qui e con quello che cantava Franco […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

dicembre: 2007
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Most Recent Posts


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: